Home » Blog » Isola di valvole serie D Camozzi CoilVision

Isola di valvole serie D Camozzi CoilVision

da | Feb 5, 2020 | Automazione industriale

La nuova isola di valvole serie D con tecnologia CoilVision prodotta da Camozzi, nota azienda italiana produttrice di sistemi per l’automazione industriale, è in grado di monitorare con efficienza le elettrovalvole impiegate nei sistemi.

L’efficiente monitoraggio è dovuto grazie ad una piattaforma in grado di raccogliere tutte le informazioni prodotte dai sensori dell’isola di valvole che prende il nome di CoilVision. Grazie ai dati ricevuti, in tempo reale è in grado di effettuare previsioni su possibili guasti, surriscaldamenti e altre tipologie di problemi.

Piattaforma CoilVision

Ogni sistema di produzione ha bisogno di monitorare, analizzare e prevedere guasti sui componenti, è uno dei punti fondamentali per un processo produttivo efficiente. Per fare ciò i sistemi produttivi industriali si appoggiano all’informatica ed a piattaforme tecnologicamente avanzate che si avvalgono anche di intelligenza artificiale.

Camozzi grazie e CoilVision è riuscita nell’intento di integrare computer e macchina per poter calcolare in tempo reale statistiche che un tempo dovevano essere per forza eseguite successivamente alla produzione e solo l’esperienza degli operatori poteva constatarne l’affidabilità.

Oggi grazie alla tecnologia di cui si ha a disposizione è possibile sfruttare l’IoT ed il machine learning per effettuare previsioni e statistiche sui componenti di un sistema produttivo.

Le nuove isole di valvole Camozzi hanno introdotto nel mercato una grande novità, integrando la piattaforma CoilVision nei sistemi di monitoraggio, che permette di eseguire attente analisi e statistiche predittive sulle elettrovalvole, con la possibilità di ricevere notifiche di funzionamento su qualsiasi tipologia di dispositivi connesso alla rete.

È possibile integrare facilmente CoilVision nei sistemi grazie ad un IoT Gateway, in grado di inviare dati al cloud che successivamente li elaborerà. Il collegamento viene effettuato via PLC oppure tramite la rete dell’azienda.

In particolare grazie alla piattaforma CoilVision è possibile conoscere:

  • Lo stato on/off di ciascuna valvola
  • Lo stato di salute dell’intero sistema
  • Cortocircuito o assorbimento anomalo del solenoide
  • Monitorare la temperatura del modulo o dei solenoidi della valvola
  • Se il solenoide è interrotto
  • Alimentazione anomala
  • Numero di cicli
  • Consumo elettrico

Descrizione dell’isola di valvole serie D

La nuova serie D delle isole di valvole che Camozzi produce ha la possibilità di essere configurata e modulata in base alle esigenze del macchinario sul quale dovrà essere installata.

Le elettrovalvole installabili sul mainfold possono avere passi variabili come: 10 mm, 16 mm, 25 mm e possiedono led di commutazione, comandi manuali che possono tornare utili in caso di necessità e boccole modulari che possono essere sostituite in base alle esigenze.

Per poter comunicare con il PLC ed il cloud la base possiede un’interfaccia a 25 pin o 44 pin che va in base alla quantità di elettrovalvole montate. Un led di stato posto sul mainfold permetterà all’operatore di capire se si sta procedendo con la massima efficienza, in caso contrario verrà mostrato un led rosso di attenzione.

Map Service è uno dei concessionari ufficiali per tutta la gamma di Camozzi, ed è possibile avere un contatto diretto per qualsiasi tipologia di richiesta tecnica o commerciale contattando telefonicamente oppure utilizzando la pagina dei contatti.

Scarica la presentazione dell’isola di valvole serie D di Camozzi.

Ti potrebbe interessare anche…